Portovenere - Riomaggiore - S. Benedetto

(sito n. IT1345005)

NATURA 2000 FORMULARIO STANDARD PER:
ZONE DI PROTEZIONE SPECIALE (ZPS),
ZONE PROPONIBILI PER UNA IDENTIFICAZIONE COME SITI D'IMPORTANZA COMUNITARIA (SIC)
E ZONE SPECIALI DI CONSERVAZIONE (ZSC)


1. IDENTIFICAZIONE DEL SITO
1.1 TIPO 1.2 CODICE SITO 1.3 DATA COMPILAZIONE 1.4 AGGIORNAMENTO
B IT1345005 199505 200902
1.5 RAPPORTI CON ALTRI SITI NATURA 2000
1.6 RESPONSABILE(S):
Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare - Direzione Conservazione della Natura, Via Capitan Bavastro 174, 00147 Roma
1.7 NOME SITO:
Portovenere - Riomaggiore - S. Benedetto
1.8 CLASSIFICAZIONE SITE E DATE DI DESIGNAZIONE/CLASSIFICAZIONE
DATA PROPOSTA SITO COME SIC:DATA CONFERMA COME SIC:
199506  
DATA CLASSIFICAZIONE SITO COME ZPS:DATA DESIGNAZIONE SITO COME ZSC:
   

2. LOCALIZZAZIONE DEL SITO
2.1 LOCALIZZAZIONE CENTRO SITO
LONGITUDINELATITUDINE
E9461944610
2.2 AREA (ha) 2.3 LUNGHEZZA SITO (Km)
2665 
2.4 ALTEZZA (m)
MINMAXMEDIA
0486243
2.5 REGIONE AMMINISTRATIVA
CODICE NUTSNOME REGIONE% COPERTURA
IT13LIGURIA
2.6 REGIONE BIO-GEOGRAFICA
AlpinaAtlanticaBorealeContinentaleMacaronesicaMediterranea
000001

3. INFORMAZIONI ECOLOGICHE

3.1 HABITAT
tipi di presenti nel sito e relativa valutazione del sito:
TIPI DI HABITAT ALLEGATO I:
CODICE% COPERTURARAPPRESENTATIVITASUPERFICE RELATIVAGRADO CONSERVAZIONEVALUTAZIONE GLOBALE
5320 Formazioni basse di euforbie vicino alle scogliere 1 C B B C
5330 Tutti i tipi 4 A B C B
1110 Banchi di sabbia a debole copertura permanente di acqua marina 1 C B B C
1170 Scogliere 1 A C A A
1210 Vegetazione annua delle linee di deposito marine 1 C C C C
1240 Scogliere con vegetazione delle coste mediterranee (cin Limonio spp.,endemico) 1 B C B C
91H0 5 B C B A
9260 Castagneti 18 A C B C
9330 Foreste di Quercus suber 2 B C C B
9340 Foreste di Quercus ilex 8 C C C B
9540 Pinete mediterranee di pini mesogeni endemici, compresi il Pinus mugo e il Pinus leucodermis 20 A C C B
6110 Terreni erbosi calcarei carsici (Alysso-Sedion albi) 1 C C B C
6210 Su substrato calcareo (Festuco Brometalia)(*stupenda fioritura di orchidee) 5 B C B C
6220 Percosi substeppici di graminacee e piante annue (Thero-Brachypodietea) 3 C C C C
6310 di Quercus suber e/o Quercus ilex 1 C C C C
6430 Praterie di megaphorbiae eutrofiche 2 B C B C
8220 Sottotipi silicicoli 1 B C B B
8230 Prati pionieri su cime rocciose 1 D      
8240 Pavimenti calcarei 1 B C B B
8310 Grotto non ancora sfruttate a livello turistico 0 A C A B
8330 Grotte marine sommerse o semisommerse 0 A B A B

3.2 SPECIE
di cui all'Articolo 4 della Direttiva 79/409/CEE e elencate nell'Allegato II della Direttiva 92/43/CEE e relativa valutazione del sito in relazione alle stesse
3.2.a Uccelli migratori abituali
elencati nell'Allegato I della Direttiva 79/409/CEE
CODICENOMEPOPOLAZIONEVALUTAZIONE SITO
  StanzialeMigratoria 
   Riprod.Svern.Stazion.PopolazioneConservazioneIsolamentoGlobale
A338 Lanius collurio       P D      
A392 Phalacrocorax aristotelis desmarestii       P D      
A103 Falco peregrinus R       C B B B
A215 Bubo bubo R       C B B B
A191 Sterna sandvicensis     P   D      
A302 Sylvia undata P       C C C C

3.2.b Uccelli migratori abituali
non elencati nell'Allegato I della Direttiva 79/409/CEE
CODICENOMEPOPOLAZIONEVALUTAZIONE SITO
  StanzialeMigratoria 
   Riprod.Svern.Stazion.PopolazioneConservazioneIsolamentoGlobale

3.2.c MAMMIFERI
elencati nell'Allegato II della Direttiva 92/43/CEE
CODICENOMEPOPOLAZIONEVALUTAZIONE SITO
  StanzialeMigratoria 
   Riprod.Svern.Stazion.PopolazioneConservazioneIsolamentoGlobale
1304 Rhinolophus ferrumequinum 50       C C C C
1303 Rhinolophus hipposideros P       C C C C
1305 Rhinolophus euryale P       C C C C
1310 Miniopterus schreibersii P       C C C C

3.2.d ANFIBI E RETTILI
elencati nell'Allegato II della Direttiva 92/43/CEE
CODICENOMEPOPOLAZIONEVALUTAZIONE SITO
  StanzialeMigratoria 
   Riprod.Svern.Stazion.PopolazioneConservazioneIsolamentoGlobale
1181 Hydromantes ambrosii P       C C B B

3.2.e PESCI
elencati nell'Allegato II della Direttiva 92/43/CEE
CODICENOMEPOPOLAZIONEVALUTAZIONE SITO
  StanzialeMigratoria 
   Riprod.Svern.Stazion.PopolazioneConservazioneIsolamentoGlobale

3.2.f INVERTEBRATI
elencati nell'Allegato II della Direttiva 92/43/CEE
CODICENOMEPOPOLAZIONEVALUTAZIONE SITO
  StanzialeMigratoria 
   Riprod.Svern.Stazion.PopolazioneConservazioneIsolamentoGlobale
1078 Callimorpha quadripunctaria C       C B C C

3.2.g PIANTE
elencate nell'Allegato II della Direttiva 92/43/CEE
CODICENOMEPOPOLAZIONEVALUTAZIONE SITO
   PopolazioneConservazioneIsolamentoGlobale

3.3 FLORA E FAUNA
altre specie importanti
GRUPPONOME SCIENTIFICOPOPOLAZIONEMOTIVAZIONE
Vegetali Anemone trifolia ssp. brevidentata R B
Vegetali Erythronium dens-canis V D
Vegetali Euphorbia dendroides R D
Invertebrati Charaxes jasius R A
Vegetali Cheilanthes acrosticha V D
Vegetali Festuca veneris V B
Vegetali Galanthus nivalis V C
Vegetali Galium scabrum V D
Vegetali Arabis alpina ssp. caucasica V D
Invertebrati Argna biplicata biplicata P D
Vegetali Argyrolobium zanonii V D
Invertebrati Arion franciscoloi R B
Vegetali Gentiana ciliata V D
Rettili Coluber viridiflavus C C
Invertebrati Geostiba ligurica poggiana R B
Vegetali Globularia incanescens V B
Invertebrati Gonepteryx cleopatra P D
Vegetali Asplenium billotii R D
Vegetali Asplenium ruta-muraria ssp. dolomiticum C D
Vegetali Biscutella cichoriifolia V D
Vegetali Brassica oleracea ssp. robertiana R B
Invertebrati Bryaxis italicus C B
Vegetali Crocus biflorus V D
Anfibi Bufo bufo C C
Vegetali Dactylorhiza maculata R C
Vegetali Buphthalmum salicifolium V D
Vegetali Dactylorhiza sambucina R C
Vegetali Daphne laureola C D
Vegetali Campanula medium R B
Vegetali Digitalis lutea R D
Vegetali Dryopteris tyrrhena R B
Vegetali Centaurea aplolepa ssp. lunensis C B
Vegetali Centaurea cineraria ssp. veneris V B
Vegetali Centaurea veneris V B
Vegetali Cephalanthera longifolia R C
Vegetali Cephalanthera rubra R C
Vegetali Ampelodesmos mauritanicus R D
Vegetali Anacamptis pyramidalis C C
Vegetali Phagnalon sordidum V D
Vegetali LIMODORUM ABORTIVUM (L.) SWARTZ C C
Vegetali Scilla bifolia V D
Vegetali LISTERA OVATA (L.) R. BR. R C
Vegetali Platanthera bifolia R D
Vegetali SERAPIAS CORDIGERA R C
Vegetali SERAPIAS NEGLECTA DE NOT. R C
Vegetali SERAPIAS PARVIFLORA PARL. V D
Vegetali Luzula pedemontana C B
Vegetali Populus nigra V D
Invertebrati Pterostichus phaeopus R B
Vegetali Omphalodes verna V D
Invertebrati Opatrum sculpturatum R B
Vegetali Quercus suber R D
Vegetali Ophrys arachnitiformis V C
Vegetali Ophrys fuciflora C C
Vegetali Neottia nidus-avis C C
Vegetali Ophrys sphecodes C C
Vegetali Hypericum androsaemum V D
Rettili Elaphe longissima C C
Invertebrati Retinella olivetorum olivetorum P B
Invertebrati Roncus caprai R B
Vegetali Rosmarinus officinalis V D
Vegetali Orchis papilionacea R C
Vegetali Ruscus hypoglossum V D
Vegetali Orchis provincialis V D
Anfibi Salamandra salamandra C C
Vegetali Leucojum vernum V D
Vegetali Lilium bulbiferum ssp. croceum V D
Invertebrati Parabathyscia viti R B
Invertebrati Solatopupa juliana P B
Invertebrati Solatopupa pallida R B
Invertebrati Toffolettia striolata V B
Vegetali Spiranthes spiralis R C
Mammiferi Nyctalus noctula P C
Mammiferi Pipistrellus kuhli P C
Mammiferi Pipistrellus savii P C
Mammiferi Tadarida teniotis P C
Anfibi Podarcis muralis P C
Vegetali Serapias parviflora P C
Vegetali Staehelina dubia P D
Vegetali Cheilanthes maderensis P D
Vegetali Lobaria pulmonaria P D
Vegetali Aquilegia vulgaris P D
Vegetali Lamiastrum galeobdolon P D
Vegetali Limodorum abortivum P C
Vegetali Listera ovata P C
Vegetali Pulmonaria apennina P B
Vegetali Staehlina dubia V D
Vegetali Ulex europaeus R D

4. DESCRIZIONE SITO
4.1 CARATTERISTICHE GENERALI SITO:
Tipi di habitat% copertura
Shingle, Sea cliffs, Islets 1
Inland water bodies (Standing water, Running water) 1
Heath, Scrub, Maquis and Garrigue, Phygrana 20
Dry grassland, Steppes 10
Other arable land 2
Broad-leaved deciduous woodland 25
Coniferous woodland 20
Evergreen woodland 4
Mixed woodland 6
Non-forest areas cultivated with woody plants (including Orchards, groves, Vineyards, Dehesas) 5
Inland rocks, Screes, Sands, Permanent Snow and ice 5
Other land (including Towns, Villages, Roads, Waste places, Mines, Industrial sites) 1
Copertura totale habitat 100 %
Altre caratteristiche sito:
L'area comprende il promontorio prospicente l'isola Palmaria costitiuto da una serie di rilievi montuosi di 600-700 s.l.m. Il tratto di costa da Riomaggiore a Portovenere è costituito da piccoli promontori rocciosi a costa bassa e da insenature con spiagge. L'intera area è percorsa da numerosi rii. Il substarto geologico è costituito da arenarie torbiditiche passanti verso l'alto a siltiti e marne cui seguono la maiolica, readiolariti, marne posidonia, rosso ammonitico, calcari a liste di selce e flysch arenaceo. Parte del sito era inclusa nell'Area Protetta "Cinque Terre" o nella sua Area Cornice, recentemente comprese nel Parco Naturale Regionale delle "Cinque Terre". In alcuni punti esistono vincoli militari che incidono positivamente sulla conservazione ambientale. Parte della zona marina è stata individuata come possibile Riserva Naturale Marina.
4.2 QUALITA' E IMPORTANZA:
L'area comprende zone ad alta naturalità accanto a piccole aree intensamente coltivate a vite su terrazzamenti che rappresentano elementi importanti per il paesaggio e la biodiversità. Di notevole interesse la presenza di grotte che ospitano colonie di chirotteri. In questo sito diverse specie vegetali si trovano al limite settentrionale o nord-orientale della loro distribuzione; altre sono in stazioni eccezionalmente vicine al mare. Nella parte settentrionale, in corrispondenza di fenomeni carsici, si notano interessanti esempi di inversione altitudinale della vegetazione. Il sito ospita inoltre le seguenti specie proposte dalla Regione Liguria (a causa del loro interesse biogeografico, per la loro rarità o perchè indicatrici di qualità ambientale) per l¿inserimento nell¿allegato II della direttiva 92/43 CEE: Centaurea veneris,; Charaxes jasius ; Globularia incanescens ( endemica, 5000 esemplari nel mondo). Sono presenti specie ed habitat prioritari, vari taxa protetti ai sensi di direttive/convenzioni internazionali e numerosi endemiti di particolare rilevanza.
4.3 VULNERABILITA':
Gli habitat forestali sono fortemente vulnerabili a causa dei ricorrrenti incendi di natura dolosa. L'intera area è a rischio per il possibile proliferare di vie di comunicazione su versanti spesso instabili.
4.4 DESIGNAZIONE DEL SITO:

4.5 PROPRIETA':

4.6 DOCUMENTAZIONE:
- AA.VV. - 1979 - Quindici parchi per la Liguria. Studio Cartografico Italiano. Regione Liguria, Genova, 160 pp. - Braga G., Casnedi R., Galbiati B., Marchetti G. - 1973 - Carta geologica della Val di Vara (Appennino di La Spezia). Atti Ist. Geol. Univ. di Pavia, 23. - Capellini G. - 1865 - Fossili infraliassici dei dintorni del Golfo della Spezia. Mem. R. Acc. Sc. Ist. Bologna, 5: 413-486. - Ciarapica G. - 1985 - Il Trias dell'Unità di Porto Venere e confronti con le coeve successioni apuane e toscane: revisione degli «Strati a R. contorta» Auctt. dell'Appennino settentrionale. Mem. Soc. Geol. Ital., 30: 135-151. - Ciarapica G. - 1985 - Il Trias dell'unità di Portovenere. Guida all'escursione del Convegno "G. Capellini", 21-34. - Ciarapica G. & Passeri L. - 1987 - Rocce e fossili del Mesozoico dell'area Spezzina. In "La Terra racconta". Amm. Prov. La Spezia, Acc. Lunigiana "G. Capellini", Cassa Risparmio La Spezia. Grafiche Lunensi, Sarzana (SP): 118-122. - Cortesogno L., Palenzona A. - 1986 - Le nostre rocce. Le rocce della Liguria riconoscerle e capirne la storia. Sagep Ed., Genova: 173 pp. - Girani A. - 1989 - Guida alle Cinque Terre. Sagep Ed., Genova, 160 pp. - Piccioli R. - 1987 - I ritrovamenti fossili del versante occidentale del Golfo della Spezia. Da "La Terra racconta" mostra paleontologica. La Spezia 31 ottobre-15 dicembre 1987, Amm. Prov. La Spezia, Acc. Lunigianese «G. Capellini», Cassa Risparmio La Spezia. Grafiche Lunensi, Sarzana (SP): 147-148. - Rovereto G. - 1939 - Liguria geologica. Mem. Soc. Geol. It., 2: 743. - Terranova R. - 1969 - La geologia marina e le coste delle Cinque Terre. Argomenti, anno 5°, 3: 142-156. - Terranova R. - 1969 - Elementi di geologia delle Cinque Terre e delle zone limitrofe. Argomenti, anno 5°, 3: 133-141. - Venturi F. - 1985 - Ammoniti hettangiani della Collezione Capellini provenienti dal territorio della Spezia. Mem. Soc. Geol. Ital., 30: 153-158. - Zaccagna D. - 1935 - La geologia del Golfo della Spezia. Mem. Acc. Lunig. Sc., 16: 63-90.

5. STATO DI PROTEZIONE DEL SITO E RELAZIONE CON CORINE
5.1 TIPO DI PROTEZIONE A LIVELLO Nazionale e Regionale:
CODICE%COPERTA 
IT04 19  
IT01 3  
IT11 98  
IT13  
5.2 RELAZIONE CON ALTRI SITI
CODICENOME SITOTIPO%COPERTA
5.3 RELAZIONE CON SITI "BIOTOPI CORINE"
CODICE SITO CORINESOVRAPPOSIZIONE TIPO%COPERTA 
300003010 -    

6. FENOMENI E ATTIVITA' NEL SITO E NELL'AREA CIRCOSTANTE
6.1 FENOMENI E ATTIVITA' GENERALI E PROPORZIONE DELLA SUPERFICIE DEL SITO INFLUENZATA
FENOMENI E ATTIVITA' nel sito
CODICEATTIVITA'INTENSITA'% DEL SITOINFLUENZA
100 Cultivation B 7 +
110 Use of pesticides C 2 -
160 General Forestry management C 40 +
180 Burning A 15 -
230 Hunting C 40 -
301 quarries A 2 -
403 dispersed habitation B 1 0
623 motorised vehicles C 1 -
943 collapse of terrain, landslide B 2 -
FENOMENI E ATTIVITA' NELL'AREA CIRCOSTANTE il sito
CODICEATTIVITA'INTENSITA'% DEL SITOINFLUENZA
400 Urbanised areas, human habitation B -
6.2 GESTIONE DEL SITO
ORGANISMO RESPONSABILE DELLA GESTIONE DEL SITO
Ente Parco Naturale Regionale delle Cinque Terre, presso Provincia di La Spezia, Via Vittorio Veneto, tel. 0187 541111.
GESTIONE DEL SITO E PIANI
Piano del Sistema di aree di interesse naturalistico-ambientale Bracco-Mesco/Cinque terre/Montemarcello, all. L.R. 12/18.3.85.

7. MAPPA DEL SITO
Mappa
NUMERO MAPPA NAZIONALESCALAPROIEZIONEDIGITISED FORM AVAILABLE (*)
95 248.4 - 248.3 - 2 25000 Gauss-Boaga
(*) CONFINI DEL SITO SONO DISPONIBILI IN FORMATO DIGITALE? (fornire le referenze)