Relazione sullo stato dell'ambiente in Liguria - anno 2013 - Suolo: difesa da rischi naturali

Indicatore: INTERVENTI STRUTTURALI PER LA DIFESA DEL SUOLO

Descrizione dell'indicatore
finalità dell'indicatore
Monitorare la realizzazione degli interventi strutturali per la mitigazione del rischio idrogeologico e costruiire una mappa del loro posizionamento territoriale, a supporto della pianificazione in materia di difesa del suolo
attributi specifici dell'indicatore
Entità considerataDpsirFonteLivello massimo di disaggregazione disponibileTrendSituazione
Finanziamenti concessi (migliaia di euro)RisposteDip. Ambiente Reg LiguriaComunale Stabilità del valore dell'indicatore negli anni della copertura temporale Smile rosso
Condizioni negative
commento all'indicatore
L'indicatore rappresenta le somme stanziate attraverso la Regione per interventi strutturali nel settore della difesa del suolo e l'importo complessivo degli investimenti attivati nel periodo 2006-2012.

Le risorse disponibili presentano un significativo grado di variabilità dovuto, in particolare, alla presenza di stanziamenti straordinari derivanti da ordinanze di Protezione Civile e, per il 2010, dal piano straordinario attivato dal Ministero dell'Ambiente che ha stanziato 30 milioni di euro per il cofinanziamento di lotto dell'adeguamento della copertura del t. Bisagno.

Anche nel 2012 una parte delle risorse destinate alla Regione a seguito degli eventi alluvionali è stata utilizzata per finanziare interventi di mitigazione del rischio (quasi 9 milioni di fondi residui legati agli eventi alluvionali 2010 sono stati destinati alla sistemazione del tratto terminale del fiume Magra e quasi il 50% dei fondi assegnati a seguito degli eventi alluvionali del novembre 2012 sono stati utilizzati per la sistemazione di 32 situazioni di dissesto).

Tenuto conto che il fabbisogno per interventi finalizzati alla messa in sicurezza delle nelle aree a rischio molto elevato ed elevato, come desumibile dai piani di bacino approvato, ammonta a circa 1,5 miliardi di euro appare evidente che le risorse disponibili continuano ad essere assolutamente insufficienti per garantire una significativa mitigazione del rischio sul territorio regionale.
Rappresentazioni dell’indicatore
Rappresentazioni dell'indicatore
 
Didascalia e immagine
Figura 1: Suddivisione degli interventi strutturali per fonte di finanziamento nel periodo 2006-2012 (in migliaia di euro)
Suddivisione degli interventi strutturali per fonte di finanziamento nel periodo 2006-2012